Torta mimosa

03/03/2017

In questi giorni in cui cade la ricorrenza della Festa della Donna (in commemorazione delle morti operaie sul lavoro nel noto incendio della fabbrica a New York avvenuto l’8 marzo 1908), il colore prevalente è il giallo: il tono dei primi raggi del Sole che smorzano il grigiore invernale, l’aria si fa pian piano più frizzante, vivace ed allegra aprendo le danze alla primavera che è ormai alle porte. Germogliano le prime piante e fioriscono i primi fiori tra cui la mimosa, pianta di origine australiana importata in Europa nel XIX secolo. Questo fiore è stato eletto, nel 1946 dall’Unione delle Donne Italiane, quale simbolo della Festa della Donna in virtù del proprio significato: forza e femminilità.

Per definizione conseguente, il dolce tipico della Festa della Donna è la torta mimosa: una nuvola morbida e leggera di pan di spagna, arricchita da una crema quasi impalpabile ma sofisticata, rinfrescata dal gusto dell’ananas. Una preparazione laboriosa per un prodotto genuino e ricco di significato. Prova la mia ricetta !!!

Rivesti due tortiere dal diametro di 24 centimetri con la carta forno. Prepara i due pan di spagna, ciascuno seguendo queste indicazioni:

Nella ciotola della planetaria monta le due uova intere con i quattro tuorli e lo zucchero selezionando la massima velocità delle fruste. 

Quando il composto sarà chiaro e spumoso, versavi la farina setacciata con la fecola. Mescola con delicatezza dal basso verso l’alto per non smontare la miscela.

Versa il composto nello stampo e informa a 180° per 25 minuti. Ripeti l’intera operazione per il secondo pan di spagna.A cottura ultimata, estrai dal forno la tortiera, lascia raffreddare prima di togliere il pan di spagna e posizionarlo su una gratella per circa un’ora.

Nel frattempo prepara la crema: in una bacinella sbatti i tuorli ed i semi di vaniglia con una frusta. In un tegame unisci la panna fredda di frigorifero al latte, le uova, lo zucchero e l’amido di mais. Metti sui fuochi e mescola con costanza fino a quando la crema si rassoda, togli dai fuochi: dovrà essere un composto liscio. Versalo in una pirofila larga e lascia raffreddare (se vuoi in frigorifero per accelerare i tempi).

Riprendi i pan di spagna ormai raffreddati, e con ul coltello affilato elimina delicatamente i bordi e la superficie più scura. Con uno spago taglia* a metà ciascun pan di spagna per ottenere 4 strati totali. Taglia prima a listerelle e poi a cubetti uno di questi dischi, e tieni da parte per la decorazione.

Prendi una ciotola raffreddata per qualche minuto in frigorifero, versa la panna fresca e montala con lo zucchero utilizzando le fruste.

In un’altra ciotola, metti la crema pasticciera raffreddata e ormai leggermente solidificata, sbattila qualche secondo con le fruste per ottenere nuovamente una consistenza cremosa. Aggiungi la panna montata dolcificata. Mescola il tutto e versa la crema ottenuta in una sac a poche.

Taglia a cubetti quattro fettine di ananas, e raccogli in un dosatore il succo.

Prendi un primo disco di pan di spagna e riponilo sul piatto da portata. Irrora con il succo di ananas seguendo un movimento circolare. Spalma un cucchiaio di panna montata che avevi tenuto da parte, distribuisci l’ananas a tocchetti e ricopri tutta la superficie con la crema utilizzando la sa a poche. 

Ricopri con il secondo disco di pan di spagna e segui nuovamente il precedente procedimento: succo, panna, ananas, crema, ultimo disco di pan di spagna. Irrora con il succo di ananas rimanente

Ricopri tutta la superficie compresi i bordi con la crema aiutandoti con una spatola per livellare. Ricopri tutta la crema con i cubetti di pan di spagna che avevi tenuto da parte.

Buona festa della donna!

 

Torta mimosa
Scrivi una recensione
Stampa
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 hr
Tempo totale
1 hr 30 min
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 hr
Tempo totale
1 hr 30 min
Ingredienti per il pan di spagna
  1. 2 uova intere
  2. 4 tuorli
  3. 100 grammi zucchero semolato
  4. 100 grammi farina 00
  5. 35 grammi fecola di patate
  6. per la crema
  7. mezzo litro di latte intero fresco
  8. 150 grammi di panna liquida fresca
  9. 150 grammi di zucchero semolato
  10. 6 tuorli
  11. 70 grammi di amido di mais
  12. i semi di una bacca di vaniglia
  13. per la panna montata
  14. 300 grammi panna liquida fresca
  15. 30 grammi zucchero semolato
  16. per la farcia
  17. quattro fette di ananas
  18. per la bagna
  19. succo di ananas
Istruzioni
  1. Rivesti due tortiere dal diametro di 24 centimetri con la carta forno.
Prepara i due pan di spagna, ciascuno seguendo queste indicazioni
  1. Nella ciotola della planetaria monta le due uova intere con i quattro tuorli e lo zucchero selezionando la massima velocità delle fruste.
  2. Quando il composto sarà chiaro e spumoso, versavi la farina setacciata con la fecola. Mescola con delicatezza dal basso verso l’alto per non smontare la miscela.
  3. Versa il composto nello stampo e informa a 180° per 25 minuti.
  4. Ripeti l’intera operazione per il secondo pan di spagna.
  5. A cottura ultimata, estrai dal forno la tortiera, lascia raffreddare prima di togliere il pan di spagna e posizionarlo su una gratella per circa un’ora.
  6. Nel frattempo prepara la crema: in una bacinella sbatti i tuorli ed i semi di vaniglia con una frusta.
  7. In un tegame unisci la panna fredda di frigorifero al latte, le uova, lo zucchero e l’amido di mais.
  8. Metti sui fuochi e mescola con costanza fino a quando la crema si rassoda, togli dai fuochi: dovrà essere un composto liscio. Versalo in una pirofila larga e lascia raffreddare (se vuoi in frigorifero per accelerare i tempi).
  9. Riprendi i pan di spagna ormai raffreddati, e con ul coltello affilato elimina delicatamente i bordi e la superficie più scura.
  10. Con uno spago taglia* a metà ciascun pan di spagna per ottenere 4 strati totali.
  11. Taglia prima a listerelle e poi a cubetti uno di questi dischi, e tieni da parte per la decorazione.
  12. Prendi una ciotola raffreddata per qualche minuto in frigorifero, versa la panna fresca e montala con lo zucchero utilizzando le fruste.
  13. In un’altra ciotola, metti la crema pasticciera raffreddata e ormai leggermente solidificata, sbattila qualche secondo con le fruste per ottenere nuovamente una consistenza cremosa. Aggiungi la panna montata dolcificata. Mescola il tutto e versa la crema ottenuta in una sac a poche.
  14. Taglia a cubetti quattro fettine di ananas, e raccogli in un dosatore il succo.
  15. Prendi un primo disco di pan di spagna e riponilo sul piatto da portata. Irrora con il succo di ananas seguendo un movimento circolare. Spalma un cucchiaio di panna montata che avevi tenuto da parte, distribuisci l’ananas a tocchetti e ricopri tutta la superficie con la crema utilizzando la sa a poche.
  16. Ricopri con il secondo disco di pan di spagna e segui nuovamente il precedente procedimento: succo, panna, ananas, crema, ultimo disco di pan di spagna.
  17. Irrira con il succo di ananas rimanente e ricopri tutta la superficie compresi i bordi con la crema aiutandoti con una spatola per livellare.
  18. Ricopri tutta la crema con i cubetti di pan di spagna che avevi tenuto da parte.
  19. Buona festa della donna!
Matte di Gusto http://www.mattedigusto.com/

Potrebbero interessarti

Translate »